3/06/2013

A TRAPPED IDIOT #5

mi svegliai terrorizzata da un incubo, ma è quello che credetti.
uno di quei sogni in cui non ti riesci a svegliare)
infatti non ero sveglia, perchè sentivo qualcuno che mi teneva ferma nel letto.
"chi sei? chi sei?"
sentii ridacchiare alla mia destra, ma nessuna risposta.
non ricordo precisamente cosa mi disse dopo, ricordo solo di essere rimasta paralizzata dalla paura, quando questo essere misterioso sibilò: "guardami negli occhi".
"tu non hai gli occhi!" risposi decisa, "e non hai nemmeno sangue, né cuore!"
devo aver detto così per il fatto che era trasparente, e lì nell'ombra, non riuscivo a guardarlo in faccia. aveva una voce roca, come soffocata. uguale alla mia. era la mia voce.
gli strinsi le mani e un braccio per cercare di capire di cosa fosse fatto. quasi non lo vedevo, ma lo sentivo stritolarmi.
mentre cercai di girare la testa per vederlo in faccia, bloccata com'ero nel sogno, mi chiese: "che fai?"
non risposi, e nello sforzo che feci per girarmi, lui svanì, e così la sua stretta.